LUISS

Justice

P. Batalocco – Le interrelazioni tra proprietà, diritti sociali e Fisco: dall’assetto costituzionale alle logiche comunitarie

Abstract:

Nel sistema delle interrelazioni tra la proprietà, il Fisco e il modello dello stato sociale, il tributo, mentre limita la proprietà, allo stesso tempo ne garantisce una maggiore tutela. In materia fiscale, il principio di eguaglianza trova il proprio fondamento, diretto ed indiretto, nelle Carte Costituzionali degli Stati membri, in cui assume una duplice connotazione: giuridica, in termini di parità di posizione dei cittadini, al fine di sottoporre tutti i contribuenti che versano in situazioni identiche al medesimo trattamento fiscale; ed economica, come obbligo di concorrere alla spesa pubblica in eguale misura e, dunque, in virtù della capacità contributiva personale manifestata da ogni consociato. Dal punto di vista comunitario, può osservarsi come, nonostante alcune recenti aperture, il principio di uguaglianza sostanziale, e, quindi, di giustizia distributiva, appaia ancora troppo timidamente nell’ordinamento dell’Unione Europea, sentendo ancora il peso di una logica mercatistica che, seppur in alcuni contesti mitigata, mantiene la sua posizione al vertice della piramide dei valori, così come originariamente delineata dal Trattato di Roma.

 

In the system of interrelations between the property, the revenue and the model of welfare state, the tax limits the property and, at the same time, guarantees a greater protection of it. In tax matter, the principle of equality is either directly or indirectly based on the Member States’ Constitutions, in which it has a twofold connotation: a legal one, in terms of parity of every citizens, aiming of subjecting taxpayers in identical situations to the same fiscal treatment; and an economic one, as duty to contribute to the public expense in equal measure and, therefore, by virtue of the ability to pay principle. From the European Community point of view, it can be observed that, in spite of some recent trends, the substantial equality principle, and, therefore, the distributive justice principle, seems to be still too weak as the prevailing of a market-based logic that, even if mitigated in some contexts, maintains its position at the top of the values pyramid, as it was originally delineated by the Treaty of Rome.

Batalocco – Le interrelazioni tra proprietà, diritti sociali e Fisco
Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.